44 Days of Witchery – Modern Witch League©

Come dicevo tempo addietro, volevo rimettermi al passo con le attività della Lega.
Oggi inizierò un’altra attività che volevo fare proposta sul forum.
Ho visto che ha avuto una forte adesione, ma io sono curiosa di sapere che effetto avrà su di me l’affrontare quotidianamente tematiche nuove e introspettive, perchè penso che sia una bella opportunità di analisi personale oltre ad uno stimolo di crescita. E di conoscenza reciproca con gli altri membri della Lega.
Quindi non perdiamo tempo in chiacchiere ed iniziamo quest’altro progetto.
Buona lettura!

1- What’s your witchy background?
1 – Qual è la tua storia da strega?

A questa domanda penso di aver già risposto molto lungamente nel post di Vita da Strega ma riprenderò di nuovo le fila delle origini del mio percorso anche qui per rispondere alla domanda. Mi scuso se sono ripetitiva. Cercherò di  non essere eccessivamente prolissa e di portare qualche cosa di più rispetto allo scorso post.

La mia storia da strega inizia più o meno quando avevo 13 anni circa. Quindi era il 2000 diciamo quando ho iniziato ad interessarmi di esoterismo e paganesimo in genere. Inizialmente il mio interesse era superficiale. Ero stata sensibilizzata a questi temi dai media in origine. In quel periodo giravano articoletti, programmi tv e telefilm su questo tema e io che avevo avuto sempre una particolare curiosità per l’ignoto e ciò che non conoscevo, che era segreto, nascosto, misterioso, mi sono fatta prendere da questa moda del momento, assecondandola con ingenuità e curiosità infantile.
Con internet ebbi facile accesso ad un mare di informazioni in materia, ma poichè le mie “parole chiave” erano piuttosto sciocche presumo che mi abbiano portato anche in siti un po’ sciocchi, tanto che mi ero fatta l’idea che fosse tutto sommato una stupidaggine da non prendere sul serio, la prendevo un po’ come un gioco e leggevo delle filastrocche d’effetto convinta che fossero chissà cosa.
Al primo impatto fu questo ciò che trovai, e perciò ebbi da subito un’idea sbagliata di cosa fosse l’esoterismo.
Fu quando trovai siti un po’ più seri che compresi che non si trattava affatto di un gioco ma di una religione e di una credenza seria su cui altri “giocavano” come me, per la moda del momento o perchè “faceva figo”.
Passato il momento abbandonai anche le mie ricerche, anche se l’accomunanza del termine stregoneria e del termine religione con il termine natura mi aveva colpito già da allora, perchè ai miei occhi non centravano assolutamente niente tra di loro.
Fu anni dopo che mi riavvicinai e mi interessai nuovamente all’esoterismo. E incontrai la Wicca.
Inizialmente seguii quel percorso ed iniziai a leggere libri su libri trovando i suoi concetti di base molto intimi e insiti nel mio modo di vedere le cose. Naturali, in sintonia con me e i miei credo individuali, con la mia etica. Anche i concetti base che esponeva, sul divino, sui cicli, sulla reincarnazione, sullo spirito, sull’invisibile, sulle energie…tutto mi era affine ad un livello viscerale quasi. Era come se avessi sempre avuto dentro quei perchè e ora qualcuno gli avesse solo dato un nome. Come se qualcuno avesse acceso la lampadina e io finalmente vedessi i collegamenti tra le cose.
Iniziai un periodo di lettura vorace di tutto ciò che trovavo, cartaceo e digitale. Tutto ciò che faceva parte dell’esoterismo mi incuriosiva e volevo conoscerlo e più mi addentravo nella lettura più il mio mondo si apriva, cambiava, mi modificava, mi rendeva un po’ più libera, e mi slegava da obblighi e contetti che la mia società mi portava a credere.  Mi riavvicinava a ciò che ho sempre creduto. Alla magia, alla divinità vicina e donna perchè Madre Natura era la Madre assieme al Dio dei cieli che era Padre, al non dover andare in Chiesa per sentirmi vicina a Dio, al non sentirmi sempre “peccatrice” e cercare la redenzione. Anche l’idea della reincarnazione, di altre vite prima e dopo di questa mi era intima e iniziavo a vedere che questo credo era adatto a me, cucito addosso a me.
Per anni seguii questo percorso e dopo più o meno 3 o 4 anni di studio approfondito anche se altalenante (a causa degli impegni scolastici anche) nel 2006 posso dire di aver iniziato la mia pratica.
Lo slancio per farlo mi fu dato da “L’arte della Magia” della Curott e da “Danza a Spirale” di Starhawk. Due libri che negli anni precedenti mi avevano molto segnato.
Da allora ho iniziato veramente il mio percorso, e ancora oggi posso dire che i miei passi sono stati quelli giusti per me con i giusti tempi per me. Sono nel mio percorso, e quando ho deciso di consacrarmi mi sono detta che da allora avrei sempre deciso di “stare nelle mie scarpe” nel senso che a presindere da tutto avrei sempre seguito il percorso adatto a me, nella Dea ma più generalmente nella mia vita, cercando la mia strada e ragionando su cosa fosse più giusto per me.
Da allora questo motto “stare nelle mie scarpe” , stare nel mio percorso personale, alla continua ricerca ogni giorno della  mia via è diventato una specie di mantra, un motto personale. La mia via per il successo spirituale. Perchè mi sono resa conto negli anni che se spiritualmente sono nel posto giusto, tutto il resto si metterà a posto di conseguenza.
Ho subito un brusco stop qualche tempo fa, circa a partire dal 2010, a causa di una serie di cambiamenti nella mia vita che mi hanno destabilizzata. Ho praticato molto poco e anche i miei studi si sono fermati per un anno e mezzo circa. Laurea e lavoro a parte (che mi hanno risucchiato) ho fatto fronte ad una tematica che ancora adesso mi riesce difficile comprendere appieno, e che in precedenza non avevo mai affrontato fino in fondo da un punto di vista pagano. La morte. La fine. Il distacco.
Emotivamente ho subito una serie di perdite a livello umano, che ovviamente col tempo ho superato dandoci un perchè, dicendomi che la vita va così. Ma spiritualmente questa tematica l’ho dovuta interiorizzare con fatica e mi ha rallentato e a tratti fermato. Inizialmente mi sforzavo di continuare a praticare ma mi rendevo conto che mi faceva del male, così ho compreso che come tutto, anche il mio percorso aveva bisogno del suo “inverno”. E sono stata in letargo per un po’.
Mi sono capitate tante cose e pian piano ho poi trovato le mie ragioni e messo in ordine i pezzettini ed ora che sto guarendo un po’ da questo “shock” se così lo vogliamo chiamare, il mio percorso sta riprendendo. Grazie anche a degli stimoli che le Divinità mi hanno messo sulla strada.
Ho incontrato comunità virtuali negli anni. Nel cuore mi è rimasta Violandia, il mio primo forum, ma di recente ho incontrato una vastità di comunità, oltre i forum, e quelli che prima erano piccoli confini, si stanno ampliando. Con Sacerdotesse di Avalon ho trovato un altro punto di riferimento accanto alla mia amata Tana della Strega. Altre comunità che ho incontrato son Stregherie, Sentiero Wicca, La Sorgente. Tutte mi hanno arricchito come strega o più in generale come pagana. E sono grata a tutti coloro che ho incontrato. Il mio mondo si sta aprendo e il mio percorso sta continuando.
I mie studi ora mi stanno portando verso vie nuove. Allo sciamanesimo innanzitutto.Ma anche al mondo degli spiriti che prima rispettavo da lontano e non volevo disturbare e sto approfondendo la conoscenza con strumenti come il pendolo e le rune, di recente.

Direi che per ora è tutto qui.
Credo di essermi allontantata un po’ dal mio punto iniziale con la Wicca, anche se non rinnego affatto ciò che ho imparato agli inizi, le basi che mi sono utili tutt’ora e che riscopro quotidianamente come colonne portanti della mia strada. Ma sento che il mio percorso non si fermerà lì. Sento di aver bisogno di andare più in profondità in me stessa e ho trovato nello sciamanesimo una materia estremamente elettrizzante in tal senso.
Penso che il mio percorso proseguirà in quella direzione per un po’.
Staremo a vedere.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...