Web Marketing e Social Media: Consigli utili

I social, questi familiari esseri oscuri…
Come funzionano? Come ottenere più like e commenti? Come essere più visibile? Come sfruttarli al meglio per avere successo nel mio business?
Sto facendo un corso in questi giorni proprio sui social media ed ho capito che quando parliamo di social, a livello business, parliamo di visibilità, di interazione e di web marketing.

COS’È IL MARKETING E COS’È IL WEB MARKETING?

Tutti parlano di questo marketing, riempiendosi la bocca con questa parola anglofona che sembra racchiudere in sé l’ingrediente magico per vendere di più… ed in parte è proprio così.
Il marketing è, in breve, l’insieme di tutte quelle azioni messe in essere per provocare interesse, aumentarlo e poi portare naturalmente alla vendita del bene o servizio, come per una conseguenza dell’interesse stimolato nel possibile cliente e non un’azione di vendita dove avviene l’inverso, ovvero in cui io convinco il mio prospect (cliente potenziale) ad acquistare.
Il marketing applicato sul web è appunto detto web marketing.
Facciamo un esempio: quando leggiamo un post sui social con un link ad una sales page (pagina web del sito dedicata al prodotto) inizialmente proviamo curiosità e clicchiamo sul link, poi leggiamo le prime righe della pagina – normalmente- e nasce in noi l’interesse: continuiamo a leggere.
Leggendo capiamo che quel bene o servizio fa per noi, continuando ci convinciamo che ne abbiamo veramente bisogno e lo vogliamo comprare! Bam, questo è web marketing…
Anzi no, manca un pezzetto: il pulsate “Acquista ora!” a fondo pagina o nella pagina.
In gergo viene chiamata “Call to action” ed è quel qualcosa che tu vuoi far fare all’utente che hai “catturato” e può essere l’acquisto, la condivisione, l’interazione… dipende da qual è l’obiettivo da raggiungere. Nel nostro esempio, l’acquisto.
Quindi questo è il web marketing: l’insieme delle azioni messe in essere per generare interesse nella clientela rispetto a ciò che offri, che sia un bene o un prodotto.

COSA STO IMPARANDO A QUESTO CORSO?

In questo corso parliamo proprio di questo, di come si sviluppano queste dinamiche, di come capire se stiamo facendo del buon web marketing, di stabilire una strategia, una linea di comunicazione, da portare avanti su più social in base ad una pianificazione editoriale, se vale la pena avere tutti i social, quali è meglio avere e come sceglierli

Tra l’altro ho raccolto alcuni suggerimenti che non sapevo o a cui non avevo mai pensato.

Ve li riporto per punti qui sotto:

  • Hashtag: contano i primi tre.
    Non c’è veramente bisogno di metterne un milione. Tre sono sufficienti ma vanno centrati. Come? Ecco come dovrebbero essere pensati:
  1. generale (es. #lifestyle)
  2. specifico (es. #breakfast)
  3. relativo alla foto che stai postando (es. #orangejuce)

Su Instagram gli hashtag sono molto importanti a differenza che su Linkedin dove sarebbero da evitare. Su Facebook… dipende. Diciamo che la regola dei tre hashtag sarebbe da preferire perché il sistema di gestione degli hashtag di Facebook non è ottimale.

Evitare hashtag tipo: #like4like o di seguire una linea d’azione che mira a seguire un personaggio pubblico conosciuto e famoso per “acchiappare” i suoi follower o per farsi seguire a sua volta.

  • Programmazione e monitoraggio: le parole chiave per le pagine business su FB 

Il vantaggio di avere una pagina aziendale, rispetto ad un profilo, è proprio il fatto di poter fare una serie di cose che al profilo utente non è permesso.

E’ noto a tutti che un profilo FB è personale e che è necessario per creare una pagina FB. Avere una pagina FB ha dei vantaggi rilevanti per il business, come il fatto che non c’è limite ai “Mi piace” che possono ricevere le pagine, ti permettono (come utente) di essere invisibile e soprattutto quello di programmare i post in anticipo e vedere gli Insights, le statistiche della pagina e del singolo post. Cosa non da poco visto che con i social ciò che vogliamo ottenere è engagement (coinvolgimento).

N.B.: non Like alla pagina, coinvolgimento. Che si misura in mi piace al post, commenti al post, click sul link del post, condivisione, like dei post condivisi, commenti nei post condivisi, ecc ecc. tutto questo è visibile sugli Insight

  • URL Shortern: trucco per monitorare l’afflusso di click sui link che noi mettiamo (non solo su FB). 

bit.ly e goo.le sono i due principali. ciò che fanno è prendere l’URL (indirizzo) della pagina da linkare e ridurlo ad un indirizzo più corto. Ma non solo: lo monitorano. è possibile vedere il numero di click, da dove, ecc ecc. Certo, se li si utilizza su mezzi diversi (FB, IG, mail marketing, ecc) devono essere differenziati perché non sono in grado di fare questo distinguo da soli, ma sono sicuramente un sistema di “conteggio” e di misurazione molto utile per il web marketing. Molto utile per capire dove dirigere la comunicazione ed in che modo.

  • L’arma segreta del marketing: il piano editoriale 

In realtà questo vale per tutte le attività marketing: la pianificazione è la chiave di riuscita di ogni azione marketing.
Nel social in particolare è importante pianificare con precisione TUTTE le azioni che andranno fatte all’interno dei diversi social per coordinarli tra loro.

Nello specifico si tratta proprio di stabilire una scaletta divisa per social, composta da:

  • DATA,
  • FOTO,
  • TESTO/DESCRIZIONE del post con hashtag e URL shortner,

Importante visto che si interagisce con più social di solito è:

  1. Non pubblicare le stesse notizie contemporaneamente sui due social (altrimenti perché seguirli tutti e due) come di solito si fa coi profili personali grazie ad Instagram o agli account collegati.
  2. Dare un’impronta diversa alla comunicazione per i due canali (Es. su FB immagini e post più “di catalogo”, su IG foto e post più “artistici”, curati e d’impatto visivo)
  3. Sfalsare di qualche settimana le notizie, nel caso le cose da dire siano le stesse (es. pubblicare la notizia in modo diverso con 3 settimane di distanza da un social all’altro)
  4. L’ideale su FB è pubblicare un paio di post a settimana, su IG se si riesce una volta al giorno
  5. Stabilire dei giorni e degli orari prefissati per la pubblicazione dei contenuti
  6. Importante è anche il “Human marketing” che consiste nel mostrare tramite i social la componente umana che sta dietro al business o all’azienda

Questi sono solo alcuni dei consigli che ho raccolto durante questo interessante corso.
Probabilmente scriverò altri post in merito a questo perché l’argomento mi sta interessando non poco.

Annunci

5 pensieri su “Web Marketing e Social Media: Consigli utili

  1. Flavia ha detto:

    Per curiosità, se per esempio scrivo un nuovo post sul blog, non ha senso quindi pubblicare il link sia su Twitter che su Facebook? Sarebbe meglio pubblicarlo con uno stacco di due o tre giorni, per aumentare la visibilità?
    Comunque ho messo su IG solo tre Hashtag, come hai consigliato, in effetti ho avuto molte più visite e commenti 🙂

    Mi piace

    • nikebrianna ha detto:

      Dipende, in effetti anche io di solito pubblico il post e poi lo linko su FB. Tuttavia è vero che non appena lo pubblico tutti coloro che hanno i feed (via mail o sul loro reader) e che seguono il mio blog già vedono la novità senza che io lo metta anche su FB. Ad esempio su FB potrei pubblicarlo il giorno dopo e su Twitter quello dopo ancora in modo da tenere alta la visibilità del post per più tempo. Dipende da caso a caso credo.
      Se si tratta di una nuova linea di prodotti che ha “notiziabilità” più lunga penso che i tempi possano essere dilatati in settimane, nel caso del post la sua “notiziabilità” è più breve quindi l’ideale è magari pubblicare sui Social a distanza di qualche giorno.
      Nulla ti toglie comunque, due settimane dopo la pubblicazione del post di cercare di ritirarlo su facendo un post dove dici “hai visto questo post? Non perderti nessun aggiornamento! Iscriviti alla mia newsletter” ecc ecc

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...