Il segreto per centrare i tuoi obiettivi

Se c’è una cosa che negli anni ho capito è che il segreto per far funzionare le cose è pianificarle.

Volevo andare a Capo Verde e mi sono fatta la lista delle cose da fare 2 mesi prima e anche se ad un certo punto pensavo che andasse tutto in malora alla fine ce l’ho fatta, volevo sistemare tutte le carte di casa e le bollette che prima mettevo a caso dentro a delle cartelline e anche se molte erano incasinate o con mesi mancanti pian piano sono andata a cercarmele e ho finito il mio archivio che ora è perfetto, volevo dare il colore al soggiorno e – con fatica e nonostante le lamentele – ce l’abbiamo fatta anche con quello.
Insomma, se le cose non le mettiamo nella To-Do-List accanto ad una data, per esperienza so che quelle cose non le faremo MAI.
Quindi, con l’anno nuovo, carichi di nuovi stimoli ed entusiasmo, armati della nostra parola dell’anno qual è la cosa migliore che possiamo fare per iniziare al meglio?
Ma ovviamente, fare un po’ di sana pianificazione!

plan

Ho imparato, da casinista professionista, ad amare il sano ordine delle cose messe a calendario in anticipo. E proprio perché sono anche una gran smemorata a volte, ho capito che agire d’anticipo è un must, sennò mi perdo per strada.
Quando ho ripreso in mano seriamente il blog l’anno scorso l’ho fatto piena di entusiasmo e grinta ma con pochissima pianificazione.
Sceglievo i post settimana per settimana, scrivevo senza una scaletta di argomenti ed in generale per le prime volte andavo a braccio.
Questo infatti mi ha fatto arrivare a ridosso di grandi eventi in cui o ero fisicamente fuori casa o ero infortunata e non essere in grado di pubblicare il post della settimana.
Non vi so dire quanto questa cosa mi abbia dato fastidio!
Quindi per quest’anno ho deciso di partire con una marcia diversa.
Con la pianificazione, ed ecco come.

Automatismi

Quest’anno ho in ballo molti progetti, molti lavori e molte attività cadenzate che voglio portare avanti, sia qui che su pensieripagani.
Resto comunque una sola, tra l’altro sempre sballottata qua e là tra Thiene e Vicenza, e quindi devo trovare un alleato per fare tutto. La risposta? Automatismi.
Sui social ci sono anche dei programmini che gestiscono la pianificazione dei contenuti e dei post su più canali social (FB, Twitter, Instagram…). Io però penso che sfrutterò al massimo le opzioni di programmazione dei post direttamente qui sul blog, così dopo il “giorno di produzione post” sono già belli che pronti per essere pubblicati.

Anticipo

La chiave quindi credo che sia proprio l’agire in anticipo.
Quest’anno voglio dare una struttura ai miei post, più come palestra mentale ammetto, ma sicuramente avrà il suo ritorno anche in fatto di esperienza.
Quindi voglio appuntarmi a calendario un giorno dedicato allo scrivere i post (come dicevo poco sopra). Questo per evitare che inconvenienti tipo trasferte ed infortuni me li facciano saltare.
Mi sarà anche utile per seguire una traccia logica mese dopo mese, perchè vorrei continuare a scrivere ma a scrivere contenuti che abbiano al loro interno del valore aggiunto per chi legge.
Questo Gennaio è in rodaggio intanto, ma poi partiremo a pieno regime.

Tolleranza

Sì, sono dell’idea che prima sai di dover fare una cosa meglio è, ma capisco anche che non si può prevedere il futuro con la sfera di cristallo.
E se un mese mi andasse di parlare del nuovo mirabolante e fantastico corso che sto facendo e delle meravigliose cose che sto imparando, come con il Social Media Marketing a Ottobre? Certamente vorrò parlarne! Mi conosco! E onestamente i post carichi di entusiasmo sono quelli che mi scivolano via meglio e hanno una loro struttura anche senza che io me la scriva (e li preferisco anche, per dir la verità). Quindi molto probabilmente finirei per dare un calcio alla pianificazione di quel mese e largo allo slancio emotivo e ai nuovi stimoli che arrivano e ti mettono la carica addosso!
Del resto, resta il mio blog: come potrei non condividere con voi qualcosa che mi gasa e mi motiva in questo modo?!

Sacco delle idee

Tengo un foglio sopra alla scrivania in cui mi scrivo tutte le idee per i posti, per rubriche, per video e recensioni che vorrei fare. A volte quando sono priva di ispirazione ci butto l’occhio ma confesso che poi alla fine vado sempre a sentimento.
Quest’anno le cose devono cambiare. Ci sono delle belle idee che se stanno lì appese a guardarmi. Quest’anno voglio iniziare a raccontarvene.

Ho letto di molti metodi per decidere di cosa parlare: divinazione, trend sugli altri blog di settore, meditazione… Io quest’anno di work in progress vorrei passarlo raccontandovi passo a passo ciò che faccio per pubblicare i miei post, come mi organizzo e su cosa rifletto nell’ambito della gestione delle mie faccende quotidiane, di cui il lavoro sul blog fa ormai ampiamente parte (cosa che adoro, perché io mi diverto a seguire le cose con una logica alle spalle!).

Spero perciò che vorrete continuare a seguirmi in questo nuovo 2017 pieno di cose da fare e da imparare!

E voi avete già delle attività messe a calendario?
Riuscite sempre a rispettare i vostri programmi?

Fatemelo sapere qui nei commenti o sulla pagina FB (al quale finisco con il rispondere prima probabilmente)!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...